FAQ: Come Viaggiare In Traghetto?

Cosa indossare in traghetto?

Cos’è consigliabile indossare per viaggiare in traghetto? Sul traghetto potresti avere freddo a causa dell’aria condizionata. È quindi consigliabile avere dietro qualche indumento in più, specialmente se la traversata è lunga o se si viaggia con bambini. In generale è bene indossare indumenti e scarpe comode.

Come sono le cuccette dei traghetti?

Le cabine sono normalmente a 2 o 4 posti letti e tutte con aria condizionata (riscaldamento nel periodo invernale), rare sono le cabine a 5 posti letto e sono divise in cabine interne ed esterne (con oblò). Il letto matrimoniale si trova solamente nelle cabine tipo lusso o nelle suite.

Cosa non si può portare in traghetto?

Sui traghetti è possibile portare soltanto effetti personali, come indumenti, smartphone, computer. Sono assolutamente vietati articoli pericolosi, come sostanze potenzialmente nocive.

Come dormire bene in traghetto?

Quasi come a casa: brandina posizionata in luogo strategico con una delle poche prese per la corrente a disposizione su tutto il traghetto; sacco a pelo di ultima generazione, piccola lampadina per leggere un buon libro prima di addormentarsi, mascherina per coprire gli occhi dalla luce.

You might be interested:  Risposta rapida: Dove Viaggiare Con Bambini?

Come funziona il passaggio ponte?

Il termine “ passaggio ponte ” sta ad indicare l’acquisto del solo accesso alle aree comuni del traghetto. Non avete acquistato nessuna sistemazione (poltrona o cabina), ma avete la possibilità di sistemarvi liberamente all’interno e all’esterno del traghetto stesso in aree più o meno attrezzate.

Cosa mangiare prima di imbarcarsi?

Bè, dovrete accontentarvi di consumare pane secco, formaggio stagionato e patate (magari lesse). Tutti alimenti che stabilizzeranno il vostro stomaco. Al bando, invece, il latte, il caffè e frutta come gli agrumi.

Cosa vuol dire cabina doppia?

Le cabine possono essere interne o esterne, in base alla presenza o meno di un oblò. All’interno della cabina sono solitamente disposti due letti singoli ( cabina doppia ) o due letti a castello ( cabina quadrupla). Le cabine, in base alla tariffa e al vettore, possono o meno avere il bagno privato.

Che differenza c’è tra cabina interna e cabina esterna?

Se gli elementi da valutare sono diversi, è innanzitutto necessario sapere che differenza c’è tra cabina interna e esterna: essenzialmente l’oblò. Le prime, infatti, non hanno un affaccio sul mare perché sono posizionate sul corridoio della nave, mentre le seconde sono dotate di una piccola finestrella sull’esterno.

Come scegliere la cabina sulla nave?

LA POSIZIONE DELLE CABINE La posizione della cabina è davvero molto importante. Più bassa e più centrale è la posizione della cabina e meno si sentirà il movimento della nave, soprattutto quando il mare è agitato. Anche se si sceglie una cabina con balcone, bisogna scegliere il ponte più basso e sempre a metà nave.

Come dormire nel passaggio ponte?

Viaggiare in passaggio ponte significa che potete stare nelle aree comuni della nave, il che normalmente si traduce nelle poltroncine delle due zone bar. Potrete cercare di sonnecchiare con la testa ciondolante mentre vi girate e rigirate sulle sedie imbottite, oppure portarvi il necessario per dormire davvero.

You might be interested:  FAQ: Dove Viaggiare A Marzo In Europa?

Cosa bisogna fare per imbarcarsi con auto?

Ecco quali sono le regole per un corretto imbarco ed una traversata sicura.

  1. PRENOTA IN ANTICIPO ED INSERISCI CORRETTAMENTE LE DIMENSIONI DELLA TUA AUTO.
  2. I BIGLIETTI NON BASTANO, È NECESSARIO RITIRARE LA CARTA D’ IMBARCO.
  3. AL MOMENTO DELL’ IMBARCO PUÒ RESTARE A BORDO DELL’ AUTO SOLAMENTE IL CONDUCENTE.

Quanto costa imbarcare l’auto sulla nave?

Scegliere di imbarcare la propria motocicletta comporta un esborso di 120,90 euro mentre il camper (con lunghezza non superiore ai 600cm) prevede un costo pari a 331,10 euro.

Cosa vuol dire poltrona in traghetto?

Le poltrone sono una soluzione accessoria a pagamento e l’alternativa più economica alla cabina, soprattutto nelle traversate diurne. Consistono in comodi sedili reclinabili numerati e sono posizionate in grandi sale dedicate provviste di aria condizionata.

Quanto consuma una nave traghetto?

Una nave da crociera di medie dimensioni brucia fino a 150 tonnellate di carburante al giorno, emettendo un numero di particelle paragonabile a un milione di automobili. Ad esempio una di queste imbarcazioni con i motori al massimo consuma circa 250 mila litri di carburante al giorno.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *